CORSI AVANZATI

Corsi Padi
  • 1. Advanced Open Water Diver

    Questo corso rappresenta il secondo livello di addestramento grazie al quale imparerai a gestire alcune attività particolari, come esplorare più in profondità e navigare sul fondo, con e senza bussola.

  • 2. I corsi di specialità Padi

    a.Deep Diver (Immersione profonda)

    b. Enriched Air Diver (Nitrox)

    c. Dry Suite Diver

    d. Underwater Navigation (navigazione subacquea)

    e. Peak Performance Buoancy (Massima esecuzione dell’assetto)

    f. Emergency Oxygen Provider

  • 3. Emergency First Response (EFR)

    Il corso Emergency First Response (EFR) è il primo passo verso un valido e specifico addestramento al primo soccorso, soprattutto in ambiente subacqueo.

  • 4. Rescue diver

    Il corso sub PADI Rescue Diver è un corso che insegna il salvataggio subacqueo.

  • 5. E’ tanto che non ti immergi? ReActivate™ PADI

    Il programma ReActivate PADI ti consente di  ripassare in modo semplice e veloce tutte le nozioni riguardanti la sicurezza in immersione, l’attrezzatura subacquea, la pianificazione delle immersioni la gestione dei problemi, simulando anche alcuni possibili scenari che possono verificarsi durante un’immersione.

  • 6. Master Scuba Diver

    Il grado di Master Scuba Diver è il massimo riconoscimento per un subacqueo ricreativo.

  • 7. Divemaster

    Vuoi fare il primo passo nella tua carriera di professionista subacqueo? La tua avventura nei livelli professionali dell’immersione ricreativa inizia col programma Divemaster.

1. Advanced Open Water Diver

Questo corso rappresenta il secondo livello di addestramento grazie al quale imparerai a gestire alcune attività particolari, come esplorare più in profondità e navigare sul fondo, con e senza bussola.

Il corso Advanced Open Water Diver ti aiuta ad aumentare la fiducia in te stesso
e migliora le tue capacità subacquee in modo da farti sentire molto più a tuo agio in acqua.

Potrai infatti apprendere come orientarti sott’acqua, ricercare e recuperare oggetti, immergerti in corrente, sui relitti, in condizioni di scarsa visibilità, di notte.

Il brevetto internazionale che conseguirai abilita alle immersioni, insieme a un compagno, entro i 30 metri di profondità.

Per ottener i brevetto Advanced Open Water Diver dovrai:

  • completare i moduli di studio e di pratica dell’immersione profonda (oltre i 18 m)e delle tecniche di navigazione;
  • scegliere 3 immersioni di avventura tra i nostri corsi di specialità (es. immersione notturna, relitti, tecniche di assetto, fotografia, riconoscimento pesci, etc.)

Ogni Immersione di avventura del corso Advanced Open Water Diver PADI può essere accreditata come la prima del corrispondente Corso di Specialità PADI.

ADVANCED

2. I corsi di specialità Padi

Per proseguire nella tua avventura subacquea e continuare ad accrescere le tue competenze ed esperienze, il consiglio giusto è sicuramente quello di fare quante più immersioni possibili ed acquisire esperienza.  I corsi di specialità PADI sono pensati per permetterti di acquisire nozioni e la preparazione necessaria  affinchè si possano affrontare correttamente situazioni come immersioni profonde, notturne, sui relitti piuttosto che imparare ad usare la muta stagna.

Tra i corsi di specialità più importanti ci sono sicuramente il Deep Diver ed il Enriched Air Diver (Nitrox), specialità praticamente  indispensabili per chi vuole essere un subacqueo specializzato.

a. Deep Diver (Immersione profonda)

Sebbene il Corso Advanced Open Water Diver apra le porte a tante nuove opportunità d’immersione, la profondità può diventare un richiamo irresistibile. Se desideri avventurarti su fondali più profondi, puoi frequentare il Corso Deep Diver. Al termine dell’addestramento sarai in grado immergerti, in curva di sicurezza e insieme a un compagno, entro i 40 metri di profondità, cioè il limite massimo consentito ai subacquei ricreativi, capire veramente cosa sono i limiti di non decompressione, essendo in grado di pianificare e gestire eventuali situazioni impreviste in profondità.

Prerequisiti:

  • brevetto PADI Advanced Open Water Diver (o brevetto equivalente di un’altra didattica);
  • avere almeno 15 anni;

Per conseguire il brevetto di Specialità Deep Diver sono necessarie 4 immersioni in mare in almeno due giorni differenti, precedute da lezioni in aula.

deep diver
deep diver

b. Enriched Air Diver (Nitrox)

Il corso PADI Enriched Air Diver è il corso di specialità subacquea PADI più popolare, ed è facile capire il perché: immergersi con aria arricchita Nitrox ti concede più tempo di non decompressione. Significa aver più tempo sott’acqua, particolarmente nelle immersioni ripetitive. Non c’è da stupirsi se molti subacquei scelgono questa come loro prima specialità.

Che cosa si impara:

  • Tecniche per restare sott’acqua più a lungo con l’aria arricchita Nitrox;
  • Considerazioni sull’attrezzatura per l’immersione con aria arricchita;
  • Considerazioni sull’aria arricchita, incluse la gestione dell’esposizione all’ossigeno, come scoprire cosa c’è dentro la tua bombola, e come regolare il tuo computer subacqueo.

c. Dry Suite Diver

Preferisci restare asciutto e caldo in immersione? Con la muta stagna non rinuncerai mai ad un immersione per il rischio di sentire troppo freddo.  Chi inizia ad immergersi con la muta stagna la troverà così confortevole da volerla mettere anche d’estate. Diversamente dalla muta umida, la muta stagna ti isola completamente dall’acqua, cosa fondamentale per il freddo nelle immersioni profonde o ripetute.

Nel Corso di Specialità PADI Dry Suite Diver, imparerai ad utilizzar la muta stagna e resterai caldo persino in acque gelide!

Requisiti:

  • Open Water Diver o Junior Open Water Diver PADI (o certificazione equivalente di un’altra organizzazione);
  • 10 anni compiuti;
dry

Cosa si impara durante il corso:

  •     tecniche specifiche per indossare e togliersi una muta stagna;
  •     abilità di controllo dell’assetto con una muta stagna;

cura e manutenzione di una muta stagna

dry

d. Underwater Navigation (navigazione subacquea)

Immergiti con la consapevolezza di chi sa dove sta andando e unisci il divertimento alla sicurezza.
Il Corso Underwater Navigator PADI di fornisce gli strumenti per orientarti sott’acqua ed essere in grado di seguire una rotta e disegnare percorsi di navigazione.

Cosa imparerai durante il Corso:

  • seguire percorsi di navigazione
  • effettuare navigazione naturale senza l’uso della bussola
  • conoscere le tecniche di navigazione con la bussola
  • marcare o ritrovare oggetti sott’acqua
  • realizzare mappe subacquee
  • ritrovare un sito
  • stimare una distanza sott’acqua
navigation
navigation

e. Peak Performance Buoyancy (Massima esecuzione dell’assetto)

Che cos’è l’assetto neutro? I subacquei vogliono poter essere “neutri” in modo da non affondare né galleggiare e la cosa può rivelarsi un po’ complessa. Quelli che padroneggiano al meglio il loro assetto si distinguono immediatamente. Li avrai certo visti, sott’acqua scivolano senza alcuno sforzo, consumano meno aria e risalgono, scendono e fanno hovering quasi solo col pensiero. Interagiscono con la vita acquatica in modo gentile ed hanno minima influenza su ciò che li circonda. Il corso PADI Peak Performance Buoyancy affina le abilità di assetto di base che hai appreso come  PADI Open Water Diver, e le porta ad un livello superiore.

Che cosa si impara:

  • Come sistemare l’attrezzatura subacquea, in modo da essere perfettamente bilanciato in acqua;
  • I trucchi per determinare la zavorra, in modo da non essere né troppo leggero né troppo pesante;
  • Come renderti idrodinamico, per risparmiare aria e muoverti nell’acqua con dolcezza;
  • Come fare hovering, senza sforzo, sia in posizione verticale che orizzontale.

f. Emergency Oxygen Provider

È ormai noto che nella maggior parte delle emergenze subacquee, come in tutti i casi di incidenti decompressivi, il primo soccorso è la somministrazione di ossigeno normobarico. Solo chi è specificamente addestrato può agire con massima efficacia e competenza.

Il corso di specialità PADI Emergency Oxygen Provider è progettato per addestrare i subacquei e coloro che ricoprono una posizione grazie alla quale possono aiutare i subacquei (comandanti di imbarcazioni, bagnini, ecc.) all’uso appropriato dell’ossigeno per emergenze. Per i subacquei ricreativi, l’ossigeno di emergenza è il soccorso primario per una vittima di un quasi annegamento o patologia da decompressione (sovradistensione polmonare e malattia da decompressione). Fornire ossigeno di emergenza è diventata la pratica standard per trattare lesioni subacquee in quanto può ridurre il danno ai tessuti in deficit da ossigeno e la dimensione delle bolle.

Con questo corso imparerai a utilizzare numerosi presidi ossigeno: a richiesta e a flusso continuo, a bassa, media o alta concentrazione. Apprenderai nozioni sulle lesioni subacquee, sui diversi tipi di attrezzatura per ossigeno d’emergenza e le considerazioni da fare quando usi l’ossigeno. Poi, praticherai le seguenti abilità:

  • assemblare e smontare attrezzatura per ossigeno d’emergenza;
  • utilizzare una maschera non-rebreather e un erogatore a domanda con un subacqueo che respira;
  • usare una pocket mask su un subacqueo che non respira.

Questo corso di livello iniziale insegna inoltre a riconoscere le patologie subacquee trattabili con ossigeno per emergenze, tuttavia per i dettagli specifici su come gestire un incidente subacqueo è consigliabile seguire il corso PADI Rescue Diver.

  • Età Minima: nessuna
  • Sviluppo Conoscenze: 2 sessioni
  • Prerequisito Certificazione: nessuna

3. Emergency First Response (EFR)

Il corso Emergency First Response (EFR) è il primo passo verso un valido e specifico addestramento al primo soccorso, soprattutto in ambiente subacqueo. E’ indispensabile per partecipare al corso PADI Rescue Diver.

emergency first
emergency first

L’addestramento Emergency First Response mira ad aumentare, nei soccorritori laici, la fiducia in loro stessi e la volontà di intervenire in situazioni di emergenza medica. I partecipanti al corso apprendono facili passi da seguire nelle cure d’emergenza, e praticano l’applicazione delle abilità in un ambiente di apprendimento a basso livello di stress.

emergency first

L’addestramento Emergency First Response mira ad aumentare, nei soccorritori laici, la fiducia in loro stessi e la volontà di intervenire in situazioni di emergenza medica. I partecipanti al corso apprendono facili passi da seguire nelle cure d’emergenza, e praticano l’applicazione delle abilità in un ambiente di apprendimento a basso livello di stress.

Che cosa si impara nei Corsi EFR Primary e Secondary Care ?

  • Il BLS (Basic Life Support), cioè l’esecuzione di massaggio cardiaco e respirazione artificiale a livello “laico” (non professionale);
  • l’uso di un DAE (defibrillatore automatizzato esterno);
  • la prevenzione e cura iniziale dei vari tipi di shock;
  • la gestione dei vari tipi di trauma e delle lesioni spinali;
  • il primo soccorso di base in numerose situazioni e l’impiego di un kit di primo soccorso.

Perché partecipare all’ Emergency First Response?

Incidenti, traumi più o meno gravi e malori sono eventi frequenti nella vita di tutti i giorni.  A chiunque può capitare di dovere assistere persone che necessitano di un primo soccorso tempestivo. L’acquisizione di alcune competenze di base in questo ambito, fornisce strumenti importanti che, in molti casi, possono fare la differenza tra la vita e la morte o la guarigione e la presenza di conseguenze permanenti.

Il corso Emergency First Response mette a disposizione di tutti le più recenti tecniche e procedure di pronto soccorso, con metodiche didattiche immediate, che rendono facile, non stressante e piacevole l’apprendimento e l’applicazione pratica delle abilità acquisite. I corsi EFR si basano, infatti, su linee guida mediche riconosciute a livello internazionale e attentamente riadattate in modo da garantire un addestramento ottimale di personale laico (non professionisti del soccorso).

Il corso è strutturato in modo flessibile, con sessioni di studio autonome e sessioni pratiche di addestramento tenute da un istruttore Emergency First Response qualificato.

Dall’1 Gennaio 2005 il programma EFR viene riconosciuto anche alle aziende che devono soddisfare i requisiti previsti dal DL 626/1994 – oggi sostituita da DL 81/2008, il decreto legislativo che prescrive misure per la tutela della salute e per la sicurezza dei lavoratori durante il lavoro, in tutti i settori di attività privati o pubblici

Durata a del corso : 4 sessioni di teoria in aula

Il corso comprende:  

  • materiale didattico
  • lezioni teorico /pratiche
  • rilascio brevetto (con validità di due anni dopo il conseguimento)

Numero partecipanti: massimo 12

emergency first

4. Rescue diver

Il corso sub PADI Rescue Diver è un corso che insegna il salvataggio subacqueo.

Sulla base delle abilità subacquee acquisite nei corsi precedenti, il Rescue Diver è un corso dinamico studiato per  imparare a gestire e prevenire eventuali situazione problematiche sott’ acqua, sviluppare ed espandere le conoscenze in fatto di sicurezza durante le immersioni e  imparare a reagire e agire nel modo giusto, fattore decisivo e di fondamentale importanza.

Ciò che apprenderai migliorerà, oltre che il livello delle tue abilità, anche la tua fiducia, e ti prepara a fare i passi successivi verso il Master Scuba Diver ed il Divemaster. La maggioranza dei subacquei certificati Rescue Divers considera l’addestramento Rescue come una sfida incredibile e, talvolta, un programma davvero esigente ma, al contempo, estremamente gratificante. Questo spiega perché il Rescue Diver costituisce il prerequisito per tutti i programmi di addestramento per i livelli superiori professionali.

Che cosa si impara:

  • Autosoccorso
  • Riconoscimento e gestione dello stress negli altri subacquei
  • Gestione delle emergenze ed attrezzatura
  • Soccorso a subacquei in panico
  • Soccorsi a subacquei in stato di incoscienza

Prerequisiti del Corso:

  • Brevetto Advanced Open Water Diver PADI o didattica equivalente;
  • età minima 15 anni oppure 12 anni per Junior Rescue Diver
  • certificazione di addestramento al  primo soccorso ed alla RCP, emessa entro i due anni precedenti.

Documentazione richiesta:

  • certificato medico non scaduto per attività ludico-ricreativa
  • foto tessera in formato digitale

Organizzazione del corso :

  • sessioni di teoria e studio autonomo
  • sessioni in acque confinate fino all’acquisizione e all’esecuzione ottimale dei 10 esercizi fondamentali
  • immersioni in acque libere con l’esecuzione degli scenari previsti

5. E’ tanto che non ti immergi? ReActivate™ PADI

I brevetti subacquei non hanno scadenza, ma se non ti immergi da molto tempo è consigliato un aggiornamento delle tue conoscenze e delle tue abilità  subacquee, per la tua sicurezza e per quella dei tuoi compagni di immersione.

Se non ti immergi da più di 6 mesi, dovresti  sempre prevedere un ripasso delle tue conoscenze che ti consenta di riprendere confidenza con l’attrezzatura subacquea, di rivedere le tue abilità pratiche e le regole di sicurezza, in modo da goderti le tue prossime immersioni con serenità.

Il programma ReActivate PADI ti consente di  ripassare in modo semplice e veloce tutte le nozioni riguardanti la sicurezza in immersione, l’attrezzatura subacquea, la pianificazione delle immersioni la gestione dei problemi, simulando anche alcuni possibili scenari che possono verificarsi durante un’immersione.

Potrai effettuare i ripassi teorici in modo interattivo direttamente dal tuo tablet, pc o telefono, sia on line, sia dopo aver scaricato il programma PADI ReActivate Touch. inita la sessione teorica, potrai completare il ripasso delle abilità pratiche direttamente in acqua effettuando gli esercizi previsti con 1 immersione in acque confinate ed 1 in acque libere.

Al termine del percorso ReActivate PADI riceverai un nuovo brevetto sostitutivo che certificherà  il tuo aggiornamento, con la data di completamento del programma ReActivate.

Prerequisiti del subacqueo per effettuare il programma ReActivate:

  • Avere almeno 13 anni;
  • Avere conseguito almeno una precedente certificazione PADI Scuba Diver.

6. Master Scuba Diver

Il grado di Master Scuba Diver è il massimo riconoscimento per un subacqueo ricreativo.
Quando immergersi diventa uno stile di vita, quando la passione ti porta a voler scoprire
posti nuovi e voler saper fare qualunque tipo di immersione, allora questo è il percorso che ti porterà ad essere un Master Scuba Diver.

Requisti richiesti:


La certificazione Master Scuba Diver è prerequisito per partecipare ai corsi PADI Assistant Instructor e PADI Open Water Scuba Instructor.

7. Divemaster

Vuoi fare il primo passo nella tua carriera di professionista subacqueo? La tua avventura nei livelli professionali dell’immersione ricreativa inizia col programma Divemaster.

divemaster
divemaster

Lavorando a stretto contatto con un Istruttore, espanderai le tue conoscenze teoriche e porterai le tue abilità subacquee ad un livello professionale. L’addestramento Divemaster sviluppa le tue capacità di comando, qualificandoti a supervisionare attività subacquee e ad agire come assistente durante le attività di addestramento di studenti subacquei. L’addestramento Divemaster PADI sviluppa le tue capacità di comando, qualificandoti a supervisionare attività subacquee e ad agire come assistente durante le attività di addestramento di studenti subacquei.

Chi è il Divemaster?

Dato che i subacquei s’immergono per divertimento, sarà necessario, sviluppare quelle abilità essenziali per garantire la sicurezza dei tuoi subacquei senza dover limitare il loro divertimento.

  • Abilità subacquee esemplari: un Divemaster è in grado di dimostrare tutti gli esercizi, da cui traggono insegnamento gli allievi subacquei.
  • Abilità di salvataggio: i Divemaster sono in grado di gestire incidenti, e svolgere da modello di comportamento delle capacità di salvataggio per gli allievi in addestramento.
  • Competenze come assistente subacqueo certificato: il Divemaster è in grado di supportare l’addestramento gestendo le componenti della logistica, la supervisione e adempiendo i doveri educativi sotto la supervisione di un istruttore.

Tutto ciò richiede buona esecuzione degli esercizi subacquei e ottime capacità valutative, accompagnate da grande conoscenza del lavoro, degli ambienti e delle attività subacquee.

divemaster

Il Dive Master Padi supervisiona le attività subacquee gestendone il rischio attraverso:

  • Comportamento etico esemplare: ci si aspetta che i Dive Master dimostrino onestà e cortesia verso tutti, e che seguano responsabili e riconosciute pratiche d’immersione. Il loro comportamento si riflette positivamente su loro stessi e sull’attività subacquea.
  • Entusiasmo e voglia di divertirsi: la gente impara a immergersi per l’eccitazione, l’avventura, la sfida e la bellezza dell’immersione. Oppure in generale per divertimento. Ci si aspetta che i Dive Master procurino divertimento alle persone nei limiti dei loro interessi e delle loro capacità. Ci si aspetta che siano individui simpatici e socievoli, che interagiscono all’interno del gruppo. Il dive master contribuisce a mantenere i subacquei attivi all’interno della comunità subacquea.

Prerequisiti:

  • avere almeno 18 anni;
  • essere PADI Advanced Open Water Diver(o certificazioni equivalente emessa da altra organizzazione);
  • essere PADI Rescue Diver(o certificazioni equivalente emessa da altra organizzazione);
  • possedere la certificazione Emergency First Response Primary and Secondary Care(o di addestramento alla RCP/First Aid, rilasciata da altra organizzazione entro i 24 mesi precedenti);
  • avere almeno 40 immersioni certificate per iniziare il corso e 60 per la certificazione finale;
  • avere un certificato medico riportante “idoneità alla patica subacquea ricreativa” con validità annuale.

Che cosa si impara durante il corso Divemaster?

Il corso PADI Divemaster ti insegna a essere un leader e ad assumerti la responsabilità delle attività subacquee. Attraverso sessioni di sviluppo teorico, esercizi in acqua, workshop e valutazioni pratiche, svilupperai le abilità per organizzare e dirigere una varietà di attività subacquee. Argomenti e workshop includono:

  • Il ruolo e le caratteristiche di un PADI Divemaster
  • Supervisionare le attività subacquee e assistere gli studenti subacquei
  • La sicurezza del subacqueo e gestione del rischio
  • I programmi condotti da un Divemaster e abilità specialistiche
  • Il business della subacquea e la tua carriera
  • Consapevolezza dell’ambiente acquatico
  • Preparazione e gestione di un’immersione
  • Mappatura di un sito d’acqua libera
  • Condurre briefing d’immersione
  • Organizzare un progetto di ricerca e recupero e un’immersione profonda
  • Condurre uno scuba review e un corso skin diver
  • Assistere i Discover Scuba Diving e guidare i programmi Discover Local Diving

Che attrezzatura userai?

Come professionista subacqueo, vorrai avere tutta la tua attrezzatura di base, tra cui muta, GAV, erogatori, pinne, maschera, computer subacqueo, etc. Durante gli esercizi pratici, quali la mappatura subacquea e la ricerca/recupero, userai una bussola, boe, boe segna sub, palloni da sollevamento e lavagnette. Il tuo PADI Instructor potrebbe consigliarti ulteriore attrezzatura che potrebbe esserti utile durante la tua carriera subacquea.